Legge 381 Del 1991 Aggiornata

Scaricare Legge 381 Del 1991 Aggiornata

Legge 381 del 1991 aggiornata scaricare. Legge 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali. Art. 1 Definizione. 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi, incluse le attività di cui all’articolo.

LEGGE 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali. (GU Serie Generale n del ) note: Entrata in vigore della legge: 18/12/ Legge 8 novembren. "Disciplina delle cooperative sociali" (Pubblicata nella Gazz. Uff. 3 dicembren. ) 1. L. 8 novembren. (1). Disciplina delle cooperative sociali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 3 dicembren. (2) Vedi, anche, l'art. 2, D.L. 30 settembren. e l'art. 17, tmwe.kubankipservis.ru 24 marzon. 1. Definizione. 1. Testo aggiornato al 05/ DISCIPLINA DELLE COOPERATIVE SOCIALI L.

n. / Art. 1. Definizione 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi, incluse le.

LEGGE 8 novembren. (in Gazz. Uff., 3 dicembre, n. ). - Disciplina delle cooperative sociali (1) (2). (1) Vedi l'articolo 2, comma 3, del D.L. 30 settembren. e l'articolo 17, commi 3 e 4, del tmwe.kubankipservis.ru 24 marzon. (2) In riferimento alla presente legge vedi: Parere Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici LEGGE /91LEGGE /91 Disciplina delle Cooperative SocialiDisciplina delle Cooperative Sociali Gazzetta Ufficiale n del Art. 1 Art. 1 Definizione Definizione Definizione Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio-sanitari.

Pubblichiamo il testo della Legge dell' 8 novembre n. sulla disciplina delle cooperative sociali vigente al Si ricorda che le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire. LEGGE N. Gazzetta Ufficiale N. del 03/12/ Disciplina delle cooperative sociali. Articolo 1: Definizione 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunita` alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi; b) lo svolgimento di attivita` diverse _ agricole.

Il decreto-legge 15 gennaion. 8, recante nuove misure in materia di sequestri di persona a scopo di estorsione e per la protezione di coloro che collaborano con la giustizia, e' convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.

Portale web Associazione Lavoro Over 40 - Professionalità per competere in un mondo che cambia. legge / Disciplina delle Cooperative Sociali. Legge n dell'8 novembre "Disciplina delle cooperative sociali". La legge n/91 definisce le finalita e individua le modalita di realizzazione fornendo indicazioni in merito alla natura di tali imprese. Gia nella definizione, art.1, si riconosce una nuova fattispecie d'impresa - l'impresa sociale -. Legge 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali.

Pubblicata nella Gazz. Uff. 3 dicembren. Art. 1. – Definizione. Art. 2. – Soci. 2. Il Ministro dei lavori pubblici, di concerto con il Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato, entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, in relazione agli obiettivi di cui all'articolo 1, emana con decreto la normativa tecnica al cui rispetto è condizionato il rilascio delle.

TESTO LEGGE /91 VIGENTE DAL 24 SETTEMBRE Il testo della legge di cui al titolo con le modifiche,abrogazioni ed integrazioni apportate al testo dalla stessa dal tmwe.kubankipservis.ru n/,le cui disposizioni di regola sono in vigore dal 24 dello scorso mese fatte salva diversa indicazione.

LA LEGGE /91 AGGIORNATA CON LE MODIFICHE DEL JOBS ACT. Art. 4 della legge dell’8 novembre n. 1. Nelle cooperative che svolgono le attività di cui all'articolo 1, comma 1, lettera b), si considerano persone svantaggiate gli invalidi fisici, psichici e sensoriali, gli ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziari, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti, i minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, le persone.

LEGGE 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Art.

1. Definizione 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la. Legge N°52 del 6/2/96 - Modifica apportata all'art. 5 della Legge /91 "Legge comunitaria " Art. 20 (Prestazione di servizi da parte di cooperative sociali).

1. L'articolo 5 della legge 8 Novembren°è sostituito dal seguente: di capitali a partecipazione pubblica, anche in deroga alla. Legge 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali. Art. 1 Definizione. 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi; b) lo svolgimento di attività diverse - agricole, industriali, commerciali o di.

Tuttocxamere – Legge n. / – Dicembre – Pag. 1/5 Legge 8 novembren. Disciplina delle cooperative sociali. (Pubblicata nella G.U. n. del 3 dicembre ) Art. 1 - (Definizione) 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di.

Rispetto alle persone svantaggiate, la legge /91 prevede, a tutela delle cooperative sociali, la riduzione dei contributi previdenziali: al comma tre dell’articolo 4 si prevede, per le persone in condizione di svantaggio comprovato da certificazione di pubbliche amministrazioni, la riduzione a zero delle aliquote complessive della contribuzione per l’assicurazione obbligatoria previdenziale ed assistenziale dovute.

Come è noto, l’art. 5 co. 1 della L. n. / prevede la possibilità per gli enti pubblici (anche economici) e per le società di capitali a partecipazione pubblica di stipulare convenzioni con le c.d.

cooperative sociali di tipo b) le quali si propongono, come finalità statutaria, l’inserimento. Legge n dell'8 novembre "Disciplina delle cooperative sociali" La legge n/91 definisce le finalità e individua le modalità di realizzazione fornendo indicazioni in merito alla natura di tali imprese. Già nella definizione, art.1, si riconosce una nuova fattispecie d'impresa - l'impresa sociale - che presenta una sorta di inversione speculare tra i fini e i vincoli/opportunità.

5, comma 1, della legge /91 prevede la possibilità per gli enti pubblici, anche in deroga alla disciplina in materia di contratti della Pubblica Amministrazione, di stipulare convenzioni con cooperative sociali per la fornitura di beni e servizi diversi da quelli socio-sanitari ed educativi il.

LEGGE 14 agoston. Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. del 30 agosto 1. Princìpi generali 1. Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra.

La Torre Soc. Coop. Sociale, via delle Fascine, 4 - San Martino in Campo (Perugia). Si applicano le disposizioni di cui all'articolo 3 della legge 12 gennaion. 13 (2). (giurisprudenza) 8. 1. Con decreto motivato, il Ministro dell'interno respinge l'istanza di cui all'articolo 7 ove sussistano le cause ostative previste nell'articolo 6.

Ove si tratti di ragioni inerenti alla sicurezza della Repubblica, il decreto è emanato su conforme parere del Consiglio di Stato. L. Il comma dell’art. 1 della legge di Stabilitàcoerentemente anche con quanto previsto nella determina 3/ dell’AVCP, prevede che “Al comma 1 dell’articolo 5 della legge 8 novembren.e’ aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Le convenzioni di cui al presente comma sono stipulate previo svolgimento di.

Legge 8 novembren. (in Gazz. Uff., 3 dicembre, n. ). Disciplina delle cooperative sociali. La Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; Il Presidente della Repubblica: Promulga la seguente Legge: Art. 1. Definizione. 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale.

D.L. 18 settembren. Disposizioni urgenti in materia di finanziamento delle camere di commercio. comma 2, lettera c), della legge 25 agoston.è sostenuto davanti alla commissione prevista dall'art. 14 del decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato 4 agoston.con le modalità di cui all'art. 12, comma 4, del medesimo decreto e. L. 9 gennaion. 10 (1). Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia (1/circ) (1) Pubblicata nella Gazz.

Uff. 16 gennaion. 13, S.O. (1/circ) Vedi Circ. 17 luglion. /D, emanata da: Ministero delle finanze; Circ. 23 novembren. /E. Legge 8 novembren° "Disciplina delle cooperative sociali" (Pubblicata nella G.U. 3 dicembren° ) Articolo 1 (Definizione) 1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso: a.

la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi; b. lo svolgimento di. Legge n. dell'11 agosto normativa. tmwe.kubankipservis.ru è il sito istituzionale del Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Contenuti testuali, multimediali e dati aggregati su questo sito sono tutelati dalla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo Unported License.

comma 1, leggen.costituite per almeno il 30% da lavoratori appartenenti alle categoria dei lavoratori svantaggiati di cui al comma 1 della L. / che, compatibilmente con il loro stato soggettivo, devono essere socie della cooperativa stessa (art. 4 L. /); b) consorzi iscritti nella sezione “C” dell’albo regionale di cui all’articolo 9, comma 1, legge Legge 8 novembren.

Disciplina delle cooperative sociali Art. 1 (definizione) i. Le cooperative sociali hanno io scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio - sanitari ed educativi; b) lo svolgimento di attività diverse – agricole- industriali, commerciali o di.

Legge / La legge / che istituisce e disciplina le cooperative sociali. GU n. del note: Entrata in vigore della legge: 18/09/ 1 - Il tmwe.kubankipservis.ru 13 luglion. (in G.U. 4/8/ n) (con l'art. 12) ha sostituito i commi 1, 2, 3 e 4 dell'art. 2 - Il D.L. 18 settembren. (in G.U. 18/9/ n. ) nel testo introdotto dalla legge di conversione 15 novembren. (in G.U. 17/11/ n. ) ha disposto (con l'art. 3) la. RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL’ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAION.

10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO DEGLI EDIFICI.

Lo schema di relazione tecnica proposto nel seguito contiene le informazioni minime necessarie per accertare l'osservanza delle norme vigenti da parte. Microsoft Word - Legge2Author: Daniele Created Date: 10/27/ I dati personali sono riutilizzabili in termini compatibili con gli scopi per i quali sono raccolti e nel rispetto delle norme sulla protezione dei dati personali. Qualsiasi richiesta deve essere inoltrata direttamente all'amministrazione che ha caricato online i dati.

Leggen. - Testo coordinato aggiornato al DPR Documenti: Leggen. - Testo coordinato. LEGGE 21 novembren. Istituzione del giudice di pace. (GU n del - Suppl. Ordinario n. 76) note: Entrata in vigore della legge: Le disposizioni di cui agli artt. 3, commi 2 e 3, 7, 9, 10, 11, 13, da 15 a 34, da 39 a 41 e da 43 a 47 hanno effetto a decorrere dal 2/1/ Vigente al: CAPO I.

Visto, in particolare, il comma 3-bis dell'art. 4 della legge n delche prescrive che con decreto del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro del tesoro, dei bilancio e della programmazione economica, da emanare ogni due anni, e'individuata la misura percentuale della riduzione delle aliquote complessive della contribuzione per l'assicurazione obbligatoria previdenziale. Legge 26 maggion.

"Aumento del contributo ordinario dello Stato a favore dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza ai sordomuti e delle misure dell'assegno di assistenza ai sordomuti" (Pubblicata nella G.U.

23 giugnon. ) Nota bene: Si consiglia, anche, la consultazione della Legge 18 dicembren.(artt. 1 e 11), della L. 12 gennaion. 7 e del D.P. corrispondente capitolo del bilancio dello Stato ai sensi degli articoli 11 e 20 della legge gennaion. 59 (1). (1) Comma aggiunto dall'articolo 23, comma 5, del D.L. 18 ottobren. ARTICOLO N.9 Art. 9. Le società di mutuo soccorso registrate in conformità alla presente legge, godono: 1.

L'esenzione dalle tasse di bollo e registro conferita alle società cooperative dall. Il testo consolidato della Legge 9 gennaion. 10 (Riservato abbonati Impianti/Full) - Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso nazionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia, tiene conto delle seguenti.

modifiche/abrogazioni. LEGGE 8 novembren. Norme di riordino del settore farmaceutico. Vigente al: La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA la seguente legge: Art. 1. Rapporto farmacie-popolazione 1.

I commi primo, secondo e terzo dell'articolo 1 della legge 2 aprilen.sono sostituiti dai seguenti:. LEGGE 7 agoston. Capo I - Principi. Art. 1. (Principi generali dell'attivita' amministrativa) 1. L'attivita' amministrativa persegue i fini determinati dalla legge ed e' retta da. Legge 14 agoston. Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo (Gazzetta Ufficiale del 30 agosto ) Art. 1 Principi generali 1.

Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudelta' contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di. 6. Il CIPI fissa, su proposta del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, sentito il comitato tecnico di cui all'articolo 19, della legge 28 febbraion. 41, i criteri per l'individuazione dei casi di crisi aziendale, nonché di quelli previsti dall'articolo 11, comma 2, in relazione alle situazioni occupazionali nell'ambito territoriale e alla situazione produttiva dei settori.

All'onere derivante dalla presente legge, pari a lire 1 miliardo per illire 2 miliardi per il e lire 2 miliardi per ilsi fa fronte mediante utilizzo dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennaleal capitolo dello stato di previsione del Ministero del tesoro per l'anno all'uopo utilizzando l'accantonamento "Prevenzione del randagismo" Il.

Tmwe.kubankipservis.ru - Legge 381 Del 1991 Aggiornata Scaricare © 2018-2021